Share Button

Più volte i blog sono stati considerati alla stregua di animali in via d’estinzione, specie negli ultimi anni caratterizzati dallo strapotere dei social network.
Previsione sempre smentita dalla loro capacità di produrre messaggi più complessi, approfonditi e accurati rispetto a quelli agili e sbrigativi che popolano l’immenso calderone delle piattaforme social. I blog sono spazi potenzialmente illimitati di condivisione di esperienze e contenuti con “comunità” selezionate di amici. O di amiche.
Da pochi mesi on-line, www.amichesiparte.com è un utile guida per donne che amano viaggiare da sole o in compagnia, alla scoperta di luoghi incantevoli in tutta sicurezza.
Il blog in rosa, nato da un idea di Lucrezia Argentiero e Isa Grassano, giornaliste giramondo sempre in cerca di nuove mete da esplorare e raccontare, non è solo un utile fonte di consigli e suggerimenti per viaggi pink: nella rubrica “Addio al Nubilato” si dispensano informazioni su come trascorrere felicemente con le amiche le ore che precedono il fatidico sì; “In viaggio con i peli” non è un incitamento a mettersi in viaggio senza aver prima fatto un salto dall’estetista, ma una rubrica pensata per quelle donne che non riescono a fare a meno di viaggiare con i propri amici a quattro zampe.
Per quelle che anche in vacanza cercano emozioni piccanti c’è “Rosa Piccante”, dove si leggono racconti erotici mai scontati e volgari.
E le donne che proprio non se la sentono di avventurarsi da sole per mare e per terra, possono cliccare su “Chi cerca trova”, per incontrare nuove amiche, intraprendere nuove avventure.
E gli uomini? Debbono rassegnarsi, non c’è spazio per loro nel blog.
E non per volontà di demonizzazione del maschio in vacanza o per soddisfare le istanze di una sorta di neofemminismo: semplicemente anche le donne talvolta sentono la necessità di stare insieme e senza uomini, nello stesso modo in cui questi desiderano giocare a calcetto o vedere la partita allo stadio tra soli uomini. In fin dei conti, www.amichesiparte.com è un blog per sole donne, non per donne sole!