Share Button

Anche quest’anno, come ogni anno, voglio darvi conto delle attivita’ svolte dall’associazione. Cio’ che cambia e’ solo l’entusiasmo con cui lo faccio, che, per la quantita’ e qualita’ dei risultati raggiunti, a stento riesco a contenere. Mai come quest’anno le nostre iniziative hanno contribuito a far conoscere in Italia e in Europa, il nostro inimitabile patrimonio artistico e naturale.
Abbiamo dimostrato che e’ possibile promuovere il territorio ad alti livelli e a costo ZERO! Di cosa parlo? Andiamo per importanza. Domenica 25 Novembre su RAI 3, nell’ambito della trasmissione Alle falde del Kilimangiaro, io, con altri tre amici ed un cinquino rosso fiammante abbiamo trascorso un intera giornata nella “Citta’ dei Sassi” e nel Parco Della Murgia Materana con soli dieci euro, pranzo incluso. Il tetto massimo di spesa impostoci dalla redazione, non ci ha impedito di mostrare quanto siano belli i Sassi ed il vicino Parco della Murgia Materana ai circa due milioni di telespettatori che abitualmente guardano la trasmissione condotta da Licia Colo’. Sono sicuro che molti di questi verranno a trovarci presto e spenderanno piu’ di dieci euro! Matera piace a tutti, su questo ormai non ci sono dubbi. L’ennesima conferma e’ arrivata verso la fine di Settembre ad Assisi nell’ambito del Salone Mondiale del Turismo Citta’ e Siti UNESCO dove gli itinerari materani di SassieMurgia e I Viaggi di Coral Reef hanno vinto il Premio Turismo Cultura Unesco, prestigioso riconoscimento ad operatori ed aziende che offrono esperienze di viaggio nelle destinazioni riconosciute Patrimono dell’Umanita’. Se ne da conto qui. Se di patrimonio dell’umanita’ dobbiamo parlare, non possiamo esimerci di fare in modo che questo sia effettivamente fruibile da tutti. Anche dai disabili. Il progetto “Turismo per tutti: itinerari per non vedenti e non udenti a Matera” e’ nato proprio per questo motivo.
Per prima cosa abbiamo realizzato quattro itinerari, pensati appositamente per non vedenti e adattati, con l’aiuto di traduttori LIS (Lingua Italiana dei Segni), alle esigenze dei non udenti. A sordi e non vedenti provenienti dalla Basilicata e Puglia abbiamo regalato un esperienza indimenticabile, ossia visite guidate gratuite ai Sassi di Matera, al Parco della Murgia Materana, alla Cripta del Peccato Originale e alla riserva naturale di S. Giuliano. L’iniziativa ha attirato l’attenzione di importanti media nazionali, che ne hanno parlato diffusamente, regalando abbondante e gratuita visibilita’ al nostro territorio.
La voce si e’ sparsa ed nel giro di un paio di mesi altri gruppi di sordi e non vedenti sono giunti dalle nostre parti:
LINK1: i sordi di Sordapicena a Matera
LINK2: i non vedenti dell’UIC Frosinone a Matera
LINK3: i non vedenti dell’UIC Lecce a Matera
Ma Turismo per Tutti non è solo ad itinerari. Come dimostrano la sperimentazione della sottotitolazione per non udenti di alcuni film della scorsa edizione del ParcoMurgia Film e la nostra idea (che presto si tradurra in realta’!) di realizzare infrastrutture e servizi per rendere accessibile il nostro patrimonio anche a quei sordi e non vedenti che non possono o non vogliono pagare il servizio guida. Il 2012 e’ stato l’anno del connubio tra il nostro bel territorio e Fiat 500 Club Italia. Grazie alla nostra collaborazione con Fiat 500 Club Italia – Coordinamento di Cassano Murge, il dott. Sabino Labarile e l’agenzia I Viaggi di Coral Reef, numerosi appassionati del mitico “cinquino” hanno potuto godere dei Sassi sotto la luna piena durante uno dei nostri “Itinerari della Notte” e scoprire l’esistenza di due autentici gioielli della collina materana, l’Abbazia benedettina di Montescaglioso e la Riserva Naturale Regionale Lago di S. Giuliano.
Proprio quest’ultima, gestita tra mille difficolta’ dalla sezione WWF di Matera, ha visto finire le rumorose esercitazioni antincendio grazie all’impegno di SassieMurgia e di altre undici associazioni ambientaliste. Da Maggio la notevole biodiversita’ dell’oasi WWF ha un problema in meno.
Le iniziative svolte con gli appassionati della Fiat 500 sono state inserite su Quattro Piccole Ruote, rivista ufficiale del Fiat 500 Club Italia, stampato in più di 120.000 copie inviate ogni due mesi ai soci italiani e non del più grande club di modello al mondo. Non e’ tutto. Grazie alle infaticabili Mariangela Tantone e Laura Sabino, abbiamo aperto un’altro, importantissimo canale promozionale in Germania. Non ci credete? Guardate qui.
Chissa’ che non si riesca ad andare noi stessi in Germania, l’anno prossimo, a fare conferenze sul nostro splendido patrimonio, esattamente come facevano i soci della Scaletta a partire dagli anni ’60 dello scorso secolo. Chi ci segue da tempo sa bene che per SassieMurgia promuovere Matera significa promuovere anche i dintorni.
Se la comunita’ locale vuol campare di turismo, tutti, dal semplice cittadino all’ amministratore locale con maggiori responsabilita’, dobbiamo imparare a ripetere, come un mantra, che a Matera c’e’ tanto da vedere, oltre i Sassi. Noi lo abbiamo fatto anche “via radio”, con una serie di interviste su RadioSoundCity.net, dinamica web radio pugliese, da anni impegnata a dar voce alla musica emergente italiana. In tal modo abbiamo potuto far conoscere i nostri evocativi luoghi senza tempo, anche e soprattutto ai nostri vicini pugliesi, che di sicuro verranno a “toccare con mano”. La vicinanza tra le Puglia e Basilicata, e’, in tal caso, nostra preziosa alleata. Altra enorme soddisfazione e’ stata portare in visita nei Sassi Cosimo “Zanna” Zannelli e Federico “Sago” Sagona, due elementi dei “nuovi” Litfiba, sciolti nel 1998 e di nuovo insieme dal 2010. Con i due musicisti, ospiti d’eccezione dello Scagliosound 2012, festival musicale nato nella vicina Montescaglioso, s’e’ parlato di musica e del ruolo importante che essa puo’ avere nelle strategie di marketing territoriale. Non vi nascondo che per me l’incontro e’ stato occasione di un piacevole tuffo nel passato, essendo cresciuto con il rock dei Litfiba. Di taglio differente l’incontro con Andrea Cernicchi, assessore alla cultura del Comune di Perugia e presidente dell’Associazione delle Citta’ d’arte e di cultura italiane in visita a Matera ed Ernesto Schiavi, direttore artistico della Filarmonica della Scala di Milano. Entrambi hanno approfittato di impegni lavorativi a Matera per visitare i Sassi. Io ho fatto loro da guida, non sono mancati momenti di confronto ed ascoltarli ha significato per me rinvigorire le mie idee e crearne di nuove, in parte già condivise con i soci. Eccovi il loro contributo, ovviamente in pillole:
Cernicchi: “in Umbria abbiamo il problema di mantenere l’ alto livello di servizi assicurato sino ad ora alla nostra comunita’ avendo dinanzi a noi la prospettiva del crepuscolo che si accompagna alla crisi. Qui a Matera c’e’ tutto o quasi da fare partendo da un patrimonio inestimabile. Potete plasmare la vostra realta’ con le vostre stesse mani.”
Schiavi: “avete un patrimonio inestimabile e non replicabile altrove. Dovreste puntare su quello per lo sviluppo economico e culturale del vostro territorio e della comunita’. Le passerelle dell’alta moda (nei giorni della sua permanenza a Matera si svolgeva in citta’ il Premio Moda Citta’ dei Sassi) lasciamole a quei territori che hanno la Moda nella propria identità, nel proprio dna.” Se siete arrivati a leggere fino a questo punto vuol dire che un po’ di interesse nei confronti del nostro lavoro c’e’. Cosa vi impedisce di arricchirlo con le vostre idee, le vostre esperienze, le vostre competenze, in una parola, la vostra partecipazione?
Nella nostra associazione le idee di tutti, specie se valide, possono concretizzarsi!

Non perdiamoci di vista…

Buone feste a tutti voi, ci vediamo in escursione!

Luca Petruzzellis
presidente Associazione Culturale SassieMurgia