Share Button

Lo scorso mese di Ottobre ignoti hanno dato alle fiamme una campana per la raccolta di vetro in contrada Murgia Timone (cd. “belvedere”), zona panoramica di notevole bellezza e, senza dubbio, importante biglietto da visita per i numerosi turisti che visitano la “Città dei Sassi”. Dopo la segnalazione del fatto alle autorità comunali, caduta nel vuoto, L’Ente Parco della Murgia Materana, il Centro di Educazione Ambientale di Matera ed alcune associazioni locali, Insieme per la Rinascita, Legambiente Matera, SassieMurgia, Brio Matera, associazione Trekking Falco Naumanni, Amici del Parco, Onyx Ambiente, hanno deciso di fare da sè, ripulendo l’area con propri mezzi e attrezzature. L’iniziativa, denominata “Ri…Puliamo il Belvedere” si è svolta Sabato 19 novembre a partire dalle 15:00 ed ha portato ad una rapido ritorno allo status quo ante, grazie all’impegno dei volontari che hanno rimosso i resti della campana bruciata, sostanzialmente cocci di vetro, materiale plastico fuso e metallico.
La presenza del mondo associativo ha dimostrato, ancora una volta, la volontà delle tante anime del volontariato locale di collaborare attivamente con l’Ente di gestione dell’area protetta per la salvaguardia del Parco della Murgia Materana.

Guarda le foto