Share Button

sei-su-immagine-raffigurante-soci-fondatori-durante-la-conferenza-stampaIl ricco patrimonio associativo lucano si arricchisce di un elemento in più.
E’ ai nastri di partenza l’associazione Sportiva Dilettantistica “Non Vedenti Lucani”, presentata a Potenza, C.so Garibaldi 2, presso i locali della Sezione Provinciale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, Giovedì 23 Ottobre ore 11:30.
Nicola Volpicella e Angela Gazaneo, rispettivamente presidente e Socio fondatore dell’ASD Non Vedenti Lucani, si sono lungamente soffermati su finalità e obiettivi della neonata associazione, che punterà alla promozione ed alla pratica delle discipline sportive riconosciute dalla FISPIC (Federazione Italiana Sport Paraolimpici per Ipovedenti e Ciechi) ed alla realizzazione di progetti con la società civile per contribuire a superare le tante barriere, non solo architettoniche, con cui tutti, disabili e non, ci confrontiamo ogni giorno.
La FISPIC è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il CIP, Comitato Italiano Paralimpico, ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’ attività sportiva per ipovedenti e ciechi. La FISPIC raggruppa le discipline del Goalball, del Torball, del Calcio a 5 B1 e B2/B3, dello Judo e dello Showdown. Nel corso dell’incontro sono state illustrate le varie discipline sportive attraverso la visione di alcuni filmati.
Sponsor del progetto sono l’associazione culturale SassieMurgia, sodalizio pioniere del turismo accessibile in Basilicata e FraiSassi Residence, che si avvia a diventare il primo albergo lucano accessibile a sordi, ciechi e persone con mobilità ridotta.
Con la nascente associazione costituiranno un incubatore di idee e progetti finalizzati all’ abbattimento delle barriere architettoniche e alla piena integrazione dei disabili nella comunità locale.
Alla Conferenza Stampa di presentazione sono intervenuti, oltre al sig. Volpicella ed alla sig.ra Gazaneo, Luciano Florio, Delegato Regionale FISPIC Basilicata; Maria Buoncristiano, Presidente Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti-Potenza; Giovanni Salvia, Assessore con delega allo Sport-Comune di Potenza; Rosanna Fabbrizio, Presidente Comitato Italiano Paralimpico – Basilicata e Filomena Zaccagnino, Funzionario Socio-Educativo INAIL Regione Basilicata.