Share Button

sei-su-immagine-raffigurante-luca-che-spiega-tomba-neolitica-su-murgia-timoneAi nastri di partenza la terza edizione de “Il Parco per Tutti”, escursioni a misura di disabile per consentire a tutti di godere delle attrattive del Parco della Murgia Materana.
La novità de Il Parco per Tutti 2015 consiste nell’aver esteso le visite guidate alle persone down, dopo che le prime due edizioni sono state interamente dedicate a disabili psichici.
L’iniziativa, promossa dall’Ente Parco della Murgia Materana, è resa possibile grazie alla collaborazione che unisce soggetti pubblici e privati: l’Ente Parco, l’associazione culturale SassieMurgia, la coop. Progetto Popolare di Montescaglioso, il C.R.A.P. Villa Adriana Bari Palese, l’associazione culturale Sole Mio e l’ Aipd Matera.
Si parte Lunedì 13 con la prima di cinque visite guidate nelle contrade Murgia Timone e Murgecchia, le due aree del parco più vicine ai Sassi, ai quali sono strettamente legate dal punto di vista storico, artistico, naturale e folkloristico.
In compagnia di Luca Petruzzellis e Angelo Fontana, guide del Parco e soci dell’ associazione SassieMurgia, e degli operatori dei sodalizi sopra citati, i partecipanti alle visite potranno verificare con le proprie mani la consistenza della roccia calcarea, annusare il profumo del timo e della santoreggia e scoprirne usi pastorali e vecchie e nuove proprietà terapeutiche; scopriranno ingegnosi sistemi di canalizzazione delle acque piovane e le tradizioni artistiche e religiose locali, ben evidenti nelle chiese rupestri dell’area. La partecipazione all’ itinerario è gratuita ed a numero chiuso ed è indispensabile la prenotazione al numero 320 4429909.