Share Button

sei-su-immagine-raffigurante-veduta-del-lago-di-san-giuliano-nella-riserva-naturale-omonimaSi è svolto ieri, Domenica 7 Settembre, il secondo appuntamento con i percorsi di turismo inclusivo a cura del Ceas Feronia, nell’ambito del cartellone regionale E…state nei Parchi e nelle aree Protette 2014. Novità assoluta del progetto “Non Uno di Meno” è stata la partecipazione della Associazione Italiana Persone Down – sede di Matera che ha visto nell’ iniziativa una irripetibile occasione per approfondire la conoscenza del proprio territorio. Guidato da Renato Favilli, guida turistica specializzata e socio SassieMurgia, un gruppo di ragazzi down ha svolto escursione alla scoperta della Riserva Regionale San Giuliano, incantevole area protetta a due passi da Matera.
La Riserva Regionale San Giuliano, è area d’interesse naturalistico legata alla nascita dell’omonimo invaso artificiale creato per scopi irrigui dallo sbarramento del fiume Bradano negli anni ’50.
Durante la visita guidata, svoltasi in gran parte lungo la riva orientale del lago, sono stati approfonditi gli aspetti naturalistici, paesaggistici e ambientali più rilevanti di questo specchio d’acqua che, trovandosi lungo la rotta migratoria di molte popolazioni di uccelli europei è diventato, nel corso degli anni, punto di riferimento e sosta obbligata per un avifauna straordinariamente variegata e interessante.
Al termine della visita, la condivisione di una piccola colazione mediterranea nel centro visite della riserva ha fornito l’occasione per uno scambio delle sensazioni ed emozioni dell’esperienza vissuta a contatto con la natura.
Nel pieno spirito che contraddistingue “Non Uno di Meno”, la partecipazione all’evento era aperta a tutti e gratuita, pur essendo indispensabile la prenotazione, come sarà anche per Venerdì 26 Settembre, ultimo appuntamento di Non Uno di Meno, che, giova ricordarlo, è un progetto sostenuto da Epos – il programma strategico 2010-2013 per l’educazione e la promozione della sostenibilità ambientale.